I sottotitoli sono il Sacro Graal di chi ha qualcosa da dire

I sottotitoli sono il Sacro Graal di chi ha qualcosa da dire I sottotitoli sono il Sacro Graal di chi ha qualcosa da dire
È un uomo alla guida. [«Vroom!»] Imbottigliato nel traffico di un rovente lunedì pomeriggio, stringe il volante con le dita intorpidite. Brucia – ah, sì che brucia - la copertura in finta pelle Made-in-China dello sterzo. I giorni pre-ferie in ufficio sono davvero intollerabili. All'improvviso, una gocciolina di sudore gli riga il viso, s'insinua t...
Continua a leggere
  43 Visite
  0 Commenti

Libro digitale Vs. libro cartaceo – La rivoluzione dei testi interattivi

Libro digitale Vs. libro cartaceo – La rivoluzione dei testi interattivi Libro digitale Vs. libro cartaceo – La rivoluzione dei testi interattivi
«Ding, ding, ding» No, nessuna slitta natalizia all'orizzonte. È il suono di un incontro di boxe con la «B» maiuscola, di quelli in cui i tifosi sugli spalti gridano «ah, questo destro sì che ha fatto male!», «è troppo lento, non riesce a schivare un colpo» e tanti, tantissimi altri giudizi da intenditori, agitando in aria le dita unte di pop-corn....
Continua a leggere
  39 Visite
  0 Commenti

La filosofia del dubbio. Quando un «non lo so» salva la comunicazione aziendale

La filosofia del dubbio. Quando un «non lo so» salva la comunicazione aziendale La filosofia del dubbio. Quando un «non lo so» salva la comunicazione aziendale
Sulla comunicazione aziendale piovono (tante) domande. «Come trovare la mission della mia attività?» «E i valori?» «Come lo spiego ai miei interlocutori commerciali che ricorro a materiali migliori di quelli usati da Zio Peppe, il competitor che lavora dietro l'angolo?» E sai cosa? Nel 97% dei casi, le aziende tentano di trasmettere l'affidabilità ...
Continua a leggere
  58 Visite
  0 Commenti

Gli scrittori famosi che non avresti scelto come ghostwriter

Gli scrittori famosi che non avresti scelto come ghostwriter Gli scrittori famosi che non avresti scelto come ghostwriter
È sufficiente saper scrivere bene per definirsi bravi ghostwriter? Basta fare un ripassino delle regole grammaticali per consegnare un libro (su commissione) di qualità? E, ancora, esiste una "formula magica" della creatività per superare il timore del foglio bianco, riempiendo centinaia di pagine con le idee… degli altri? Secondo lo psicoanalista ...
Continua a leggere
  44 Visite
  0 Commenti

Editorial design – L’architettura di un libro che stupisce i lettori

Editorial design – L’architettura di un libro che stupisce i lettori Editorial design – L’architettura di un libro che stupisce i lettori
Okay, ti sei messo alla ricerca di un'agenzia editoriale per pubblicare un libro di qualità. E la qualità – nell'era di Internet – ti viene promessa da chiunque. Ah, non mi credi? Negli ultimi tempi si parla più di qualità che delle Olimpiadi in Giappone, degli Influencers su TikTok, della hit estiva di Orietta Berti e dell'annoso problema italico:...
Continua a leggere
  68 Visite
  0 Commenti

Un cliente (non) affezionato

Un cliente (non) affezionato Un cliente (non) affezionato
Rallenta! Lo so, vai di fretta. Il web è il solito tran-tran: dai un'occhiata di qua, fai doppio click di là, ti lasci distrarre dalla pubblicità di una lavatrice super-iper-silenziosa, rimbalzi su Instagram – ma guarda che carino questo cagnolino! – e atterri su Amazon. Decidi di comprare un libro di ricette di pesce da regalare a Zia Liliana per ...
Continua a leggere
  55 Visite
  0 Commenti

Book cover design: le copertine che hanno fatto la storia

Book cover design: le copertine che hanno fatto la storia Book cover design: le copertine che hanno fatto la storia
Udite, udite! Prima di proseguire nella lettura di questo articolo, ti consiglio di procurarti una lastra di granito – suvvia, chi non ne tiene una in cantina? – per scolpire nella pietra la regola aurea di qualsiasi best-seller: il libro si giudica prevalentemente dalla copertina. Lo so, hai digitato sulla tastiera del tuo laptop fino a farti veni...
Continua a leggere
  62 Visite
  0 Commenti

3 miti da sfatare sulla trascrizione di testi

3 miti da sfatare sulla trascrizione di testi 3 miti da sfatare sulla trascrizione di testi
Ho sempre sostenuto che per lavorare al meglio occorrano due fattori di base: la motivazione e gli strumenti giusti. Mi sbagliavo. Il traduttore affronta battaglie testuali trincerato dietro alte mura di dizionari Italiano-Russo o Arabo-Italiano. La nostra brigata di scrittori e copywriters digita instancabilmente sulle (povere) tastiere dei laptop...
Continua a leggere
  80 Visite
  0 Commenti

Immergiti nella narrazione di una storia con il binge-listening

Immergiti nella narrazione di una storia con il binge-listening Immergiti nella narrazione di una storia con il binge-listening
È l'età dell'oro di podcast e audiolibri. Il 2020-2021 è il biennio in cui abbiamo (ri)cominciato ad ascoltare. Perché se la pandemia ci ha confinato nel recinto delle nostre case, lo storytelling narrativo ha permesso a (quasi) tutti noi di evadere senza infrangere alcun DPCM. Non abbiamo compilato nessun foglio di autodichiarazione per salire a b...
Continua a leggere
  66 Visite
  0 Commenti

Come scrivere un libro sul tuo business a prova di sbadiglio

Come scrivere un libro sul tuo business a prova di sbadiglio Come scrivere un libro sul tuo business a prova di sbadiglio
È domenica pomeriggio. Entri in libreria con la testa china e le spalle curve. È il peso della cultura, direbbero alcuni; è la peperonata che non hai ancora digerito, risponderesti tu. Per dirla tutta, la tua idea è quella di "fare un giro alla buona". Siamo realisti – ripeti a te stesso – chi diamine compra libri e manuali nell'epoca dei social ne...
Continua a leggere
  99 Visite
  0 Commenti

Il lavoro del traduttore tra pasado, prèsent and future

Il lavoro del traduttore tra pasado, prèsent and future Il lavoro del traduttore tra pasado, prèsent and future
Lo so, you want to be international. Il pubblico estero ti prende per la gola come un ghiacciolo al limone sotto l'afa estiva di mezzogiorno. In ogni caso, non hai alcuna intenzione di investire su un dipartimento di traduzione o interpretariato perché tanto «Noi stiamo avanti anni luce, in ufficio sappiamo parlare in inglese» o ancora «TAAAC! Scri...
Continua a leggere
  64 Visite
  0 Commenti

3 trend stilistici da evitare per una comunicazione magnetica

 3 trend stilistici da evitare per una comunicazione magnetica 3 trend stilistici da evitare per una comunicazione magnetica
Lo so, gli articoli riguardanti la comunicazione aziendale non sono di tendenza. In genere, mettono ansia e fanno sentire inadeguati: (tanti) inglesismi, (troppe) regole e un (superfluo) elenco di esempi perfetti desunti da qualche case-study di "quel famoso CEO d'oltreoceano". È come avere un so-tutto-io alle spalle che ti sibila nelle orecchie: «...
Continua a leggere
  57 Visite
  0 Commenti